thanaka, Myanmar

Il concetto di bellezza

L’idea di andare in giro con la faccia spiaccicata di pasta giallastra non è il nostro concetto di bellezza. Lo è, invece, a Myanmar, dove appena sveglie le donne si applicano la pasta di thanaka, che viene realizzata strofinando su una pietra un pezzo dell’albero di thanaka fino a farne una poltiglia, che viene mescolata ad acqua.

La thanaka la mettono tutti: donne, soprattutto, ma anche uomini e bambini.

thanaka

Una donna al mercato di Nyaung U

Il motivo per cui la thanaka viene usata è pratico e culturale: protegge dal sole, dalle zanzare e rende bella la pelle. Di solito ne viene cosparsa la faccia, con uno strato più o meno leggero o con disegni decorativi.

Una ragazza si alza all’alba per scaricare il pesce, ma non rinuncia alla sua dose di thanaka. Io se mi devo svegliare all’alba non metto nemmeno il mascara.

thanaka

Ai bambini viene messa la thanaka per proteggerli dal sole




Translate »