Gabriel

Un caffè molto speciale

Immagino sappiate come funziona un caffè da Starbucks. Si ordina, si paga e si ritira la tazza di carta sulla quale il barista ha scribacchiato il proprio nome. Ma se il barista in questione si chiama Gabriel Nwketi Lafitte e lavora nello Starbucks di fronte al British Museum si torna a casa con una piccola opera d’arte. Già perché Gabril, 41 anni, originario del Camerun ma cresciuto in Francia, sulle tazze disegna.
“Ho cominciato per caso, per regalare una tazza a una cliente particolarmente gentile”, racconta. Lei ha messo la foto su twitter e da allora sono arrivati i giornali di tutto il mondo.
Già, Gabriel è diventato il barista-artista famoso bel oltre il suo caffè. Ogni giorno entrano frotte di clienti a chiedergli di poter comprare le sue tazze, ma lui non si scompone e continua a regalarle.

gabriel3

Alcune delle sue tazze sono esposte sullo scaffale dello Starbucks in cui Gabriel continua a lavorare. Altre sono hanno preso la loro strada, regalate ad amici e sconosciuti.
“Mi piacerebbe poter disegnare delle tazze di porcellana”, spiega Gabriel. “Chissà, magari un giorno…”.
Intanto continua a lavorare (sono un barista, prima che un artista) e a sorridere davati al sorriso della gente.




Translate »