GOLDIN__Trixie_on_the_cot__NYC_1979Nan_Goldin_courtesy_the_artist_and_Guido_Costa_Projects_Torino

Sguardi di donne a Venezia

Le donne guardano in modo differente alla realtà che le circonda? La mostra appena inaugurata alla Casa dei Tre Oci a Venezia cerca di rispondere a questa domanda. ‘Sguardo di donna’, aperta fino all’8 dicembre, lo fa con 250 foto di 25 artiste, da Diane Arbus a Sam Taylor Johnson, da Shirin Neshat a Giorgia Florio.

Il progetto, ideato e curato da Francesca Alfano Miglietti, ha come sottotitolo (e non a caso) la passione e il coraggio. Perchè le donne fotografe hanno il coraggio di immergersi nelle realtà più scomode e dolorose per raccontarle con la macchina fotografica.

BARTANA_The_missing_negatives_of_the_Sonnenfeld_Collection_2008Yael_Bartana_courtesy_Annet_Gelink_and_Galleria_Raffaella_Cortese

L’allestimento di Antonio Marras, che ha rivestito pareti e pavimento di carta e stoffa da cui sembra pensano fili sparsi e ha riempito l’ingresso di abiti appesi, bianchi e neri, come tanti fantasmi di donna che fluttuano nell’aria, è altrettanto affascinante delle foto.

La mostra resta aperta fino all’8 dicembre alla Casa dei Tre Oci, Fondamenta delle Zitelle 43, Giudecca, Venezia. Aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19. Chiuso il martedí.

 




There are no comments

Add yours

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

ENTRA NEL GRUPPO DELLE DONNE VIAGGIATRICI!
Iscriviti alla Newsletter
Provaci, tanto ti puoi cancellare in ogni momento.
Iscrivendoti accetti la Privacy Policy
Iscrivimi
close-link
Translate »