Pitzhanger Manor

A casa dell’architetto

Capita che un padre sogni un certo futuro per i propri figli e che questi si girino da un’altra parte. Successe, nel ‘700, a sir John Soane, architetto inglese, che sperava che i due figli diventassero architetti come lui. Per ospitare loro e la loro progenie di architetti (così sperava sir John) comprò una casa (allora) di campagna, Pitzhanger Manor, nel quartiere di Ealing, Londra ovest.

La disegnò e decoró in modo, per i tempi, modernissimo. Poi, quando si arrese ai due figli per nulla interessati alla sua professione, la vendette.

 

Pitzhanger Manor

La scalinata di Pitzhanger Manor

Ora Pitzhanger Manor è stata restaurata e riaperta e diventa un nuovo, piccolo, piacevole museo tra i tanti di Londra, affacciato su un parco che non ti capiterebbe di vedere se non arrivassi fino a Ealing (e se non fosse per John non avresti motivo di arrivare fin qui).

L’apertura, o riapertura, del museo si inaugura con una mostra di Anish Kapoor, maestro di distorsioni. L’uno e l’altra sono un bel modo di passare un pomeriggio londinese.

 

 




There are no comments

Add yours

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

ENTRA NEL GRUPPO DELLE DONNE VIAGGIATRICI!
Iscriviti alla Newsletter
Riceverai updates e un regalo speciale nella tua casella di posta.
Iscrivendoti accetti la Privacy Policy
Iscrivimi
Provaci, tanto ti puoi cancellare in ogni momento.
close-link
Translate »