Nel 2023 (quindi ieri) si sono celebrati i 50 anni dalla morte dell’artista degli artisti, Pablo Picasso. Come sappiamo era nato a Malaga ed è vissuto a lungo in Francia ma è a Barcellona che il suo destino artistico è stato legato, quando la sua famiglia vi si è trasferita nel 1895, quando Picasso era un ragazzo.

La sua prima casa fu nell’edificio che ora ospita, tra gli altri, un ristorante famoso per la sua paella. il 7 puertas.

Il primo studio di Picasso si trovava in Carrer de la Plata, dove ora c’è un hotel. Ovviamente non esisteva durante la sua vita, ma il Museo Picasso va visto a tutti i costi. Così come il locale che Picasso e amici freqneutavano assoduamente, Els Quatre Gats, realizzato in stile modernista da Josep Puig i Cadafalch e ora ristorante di un certo pregio.

Un altro luogo picassiano è la fontana Canaletes, che Picasso disegnò usando solo la sua memoria. La fontana si trova nella Rambla de Canaletes ed è legata a una leggenda: si dice che chi beve dalla fontana si innamora di Barcellona e torna. La fontana è anche un posto dove si ritrovano i fan del Barca dopo le partite.