Mozart per dire basta alla violenza sulle donne

aranciera

La Giornata Internazionale della Donna sarà celebrata da Amnesty International a Roma in anticipo, il prossimo 2 marzo, con un concerto che vuole sensibilizzare sul dramma mondiale della violenza contro le donne.

Nella splendida cornice dell’Aranciera di San Sisto, in via Valle delle Camene 11, di fronte le Terme di Caracalla, si terrà sabato 2 marzo alle h.18.00 la sesta edizione del concerto della Camerata Artemisia Gentileschi organizzato da Amnesty International e, come sempre, dedicato a tutte le donne che nel mondo soffrono violenza e prevaricazione dei loro diritti.

Quest’anno le celebrazioni dell’8 marzo di Amnesty International sono a sostegno della campagna che denuncia come l’impunità alimenti la violenza sessuale, un delitto purtroppo  esteso  a ogni latitudine.

La Camerata Artemisia Gentileschi, noto ensemble da camera che porta il nome della pittrice del ‘600 che fu vittima lei stessa di violenza, e antesignana della lotta al sopruso di genere, collabora da sempre con Amnnesty International in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

Quest’anno saranno presentati due brani di W.A.Mozart: la “Musica funebre Massonica” e un’ interessante trascrizione della  “Gran Partita”, forse la più famosa serenata per strumenti a fiato conosciuta, nella trascrizione dell’epoca per: oboe, violino, viola, violoncello e fortepiano. Quest’ultimo, antico strumento sarà suonato da Andrea Coen, uno dei più conosciuti fortepianisti europei.




There are no comments

Add yours

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Translate »
escort kıbrıs escort muğla escort izmit escort tekirdağ escort bursa escort halkalı