growroom

Growroom, l’orto dell’Ikea

L’azienda svedese inventa l’orto da montare per produrre verdura a chilometro zero

Mai più senza your five-a-day. L’Ikea (non storcete il naso, tanto avete tutte qualche pezzo scedese dal nome impronunciabile in casa) ne ha pensata un’altra delle sue. Un orto-giardino eco-friendly e sostenibile, in grado di soddisfare la fame di verdura e frutta di un intero quartiere. E, naturalmente, tutto assemblabile in casa, facile come una libreria Billy.

Il progetto si chiama Growroom, ed è stato ideato dal brainchild dell’azienda svedese Space10, che si occupa di progetti eco-sostenibili. Disegnato da Sine Lindholm e Mads-Ulrik Husum, Growroom si compone di pezzi di compensato il cui modello è scaricabile facilmente dal web e che chiedono solo di essere assemblati usando le istruzioni gratuite. Una volta costruito, Growroom diventa un orto in grado di contenere diverse varietà di ortaggi e verdure.

growroom-template

Inizialmente modelli di Growroom sono stati spediti in giro per il mondo, a San Francisco, Taipei, Rio de Janeiro. Ma Space10 ha pensato – e con ragione – che se si parla di chilometro zero bisogna che chilometro zero sia. E ha reso Growroom disponibile per tutti.
Cibo sostenibile a chilometro zero, quindi. Facile come qualunque mobile Ikea (o quasi) Volete provarci? Scaricate le istruzioni e mano a sega e martello.

growroom-space10-ikea




There are no comments

Add yours

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

ENTRA NEL GRUPPO DELLE DONNE VIAGGIATRICI!
Iscriviti alla Newsletter
Provaci, tanto ti puoi cancellare in ogni momento.
Iscrivendoti accetti la Privacy Policy
Iscrivimi
close-link
Translate »