Bridge of Love Firenze Arno

Cenare sull’acqua a Firenze. E aiutare i rifugiati

L’Arno di questi tempi fa parlare di sé. Prima si inghiotte una ventina di auto pacificamente parcheggiate. Poi si trasforma in un ristorante onirico e galleggiante, fatto di vetro e di stoffa. The Bridge of Water, l’installazione dell’architetto Claudio Nardi, consentirà ai fortunati – e privilegiati, con mille euro da spendere per una cena di sicuro effetto – di cenare sospesi sulle acque dell’Arno d’argento, chiusi in ‘stanze’ dalle pareti di tulle bianco.

Il ponte si inaugura il 13 giugno, per le giornate di Pitti Uomo. La cena di gala, alla quale sono stati invitati 300 selezionatissimi vip e qualche immancabile starletta, ha uno scopo benefico. Il ricavato andrà all’Agenzia Onu per i Rifugiati.

Il Ponte fa parte di un progetto voluto da Luisaviaroma, lo storico negozio di alta moda fiorentino.




There are no comments

Add yours

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Translate »
escort kıbrıs escort muğla escort izmit escort tekirdağ escort bursa escort halkalı