Dublino da O’Connell Bridge

Da sola in Irlanda: Dublino

Dublino è conquistata!
Fra Guinness, piatti tipici, walking tour, amici di amici trasferitisi qui, Irish coffee e tanta gentilezza, i primi tre giorni sono passati.
Tutto ha avuto inizio con il free walking tour, una passeggiata gratuita di circa tre ore con una guida, alla fine della quale è prevista un’offerta.

Dublin Castle

Dublin Castle

Così, grazie alla simpatia e all’accento irlandese di Ian, un ragazzo di Dublino di 26 anni, sono partita alla scoperta di Dublin Castle, Christ Church Cathedral e Temple Bar, dove, complice un caldo Irish coffee, ho conosciuto Heaven, un ragazzo canadese alla scoperta dell’Europa, e Darika, una ragazza indiana, a Dublino per trovare la sorella.
Dopo la pausa, Ian ha continuato a parlare di Dublino e dell’Irlanda attraverso alcuni luoghi simbolo della loro storia, come Ha’ Penny Bridge, O’Connell Bridge e il Trinity College, dove ci siamo salutati.
(Tour altamente consigliato, anche per esercitarsi con l’inglese! )

St Patrick's Cathedral

St Patrick’s Cathedral

Ovviamente nel mia esplorazione non potevano mancare le classiche “turisticate”, così ho trascorso più dì mezza giornata nel museo più visto d’Irlanda, la Guinness Storehouse. Il museo racconta il prodotto irlandese per eccellenza e offre una serie di esperienze molto divertenti, anche se la migliore è l’ultima, quando si sorseggia una pinta con vista su Dublino, al Gravity Bar.
Domani sarò ad Howth, villaggio di pescatori alle porte della città, intanto godetevi qualche foto!

Porta fortuna!

Porta fortuna!

Link utili:
www.hostelculture.com/dublin-tours/free-tour-of-dublin
www.guinness-storehouse.com/en




Translate »