las-palmitas-messico

Vivere a colori

Vivere una vita in rosa, avere un umore blu, avere una sfortuna nera, vedere verde dalla rabbia, avere la coscienza bianco candido; insomma, viviamo a colori anche quando non ce ne rendiamo conto. Anche chi si veste solo di nero in realtà ha a che fare, anche solo metaforicamente, con una quantità di colori. Che, ormai è provato, rendono migliore il nostro umore, la percezione del tempo e, in una parola, la nostra vita.

Anche in architettura lo spettro dei colori ha fatto passi da gigante e non solo sulle pareti interne della nostra casa ma anche su quelle esterne.

In Messico, nel quartiere degradato di Las Palmitas, il collettivo artistico German Crew ha passato 14 mesi a dipingere le facciate delle case di colori vivaci, lavorando ‘pennello a pennello’ con i residenti. Il primo a rimanere stupito dall’effetto positivo del progetto è stato il direttore Enrique Gomez, un ex-membro di una gang criminale che ha dato un giro di volta alla sua vita dedicandosi ai murales.

las-palmitas-messico

Le case di Las Palmitas sono diventate un gigantesco murales colorato

A Mumbai è accaduto più o meno lo stesso. L’artista Dedeepya Reddy, lo scorso maggio, ha coinvolto gli abitanti di uno slum in un progetto chiamato Chal Rang De, che ha visto artisti volontari e popolazione impegnati insieme nel dipingere le baracche a collori vivaci.

chal rang de mumbai

Residenti e artisti hanno dipinto le baracche di uno slum a Mumbai

In Italia Massimo Caiazzo e Carlo Zanda, architetti del colore, hanno introdotto lilla, arancione, azzurro, rosa e verde all’esterno e all’interno della Casa Circondariale di Bollate (Milano) non tanto e non solo per ingentilire un edificio dall’aspetto tetro e molto simile a una gabbia-fortezza, ma per studiare gli effetti del colore sull’umore dei detenuti e sulla loro percezione del tempo.

carcere-bollate-colori-caiazzo

Il carcere di Bollate (Milano) ha subito un intervento ‘colorato’

 




There are no comments

Add yours

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

ENTRA NEL GRUPPO DELLE DONNE VIAGGIATRICI!
Iscriviti alla Newsletter
Riceverai updates e un regalo speciale nella tua casella di posta.
Iscrivendoti accetti la Privacy Policy
Iscrivimi
Provaci, tanto ti puoi cancellare in ogni momento.
close-link
Translate »