barch-in

Al cinema in barca

Al cinema in barca. Una specie di drive-in ma, trattandosi di Venezia, città sull’acqua, al cinema si va in barca. Barch-in è la nuova idea, geniale davvero, messa insieme da un gruppo di appassionati di cinema, tra cui Fems du cinema, e una lista di partner lunga così, che parte da Campari alla Marina Militare (perché il barch-in si tiene all’Arsenale, che è zona militare).
Dal 28 luglio al 1 agosto le barche che ne avranno fatto richiesta potranno entrare nell’Arsenale, ancorarsi a un gavitello e godersi aperitivo, musica, ospiti speciali e un film, legato a temi acquatici.
Si potrà, inoltre, prenotare cibo e bevande che verranno consegnate da Cocai, la start-up di consegna del cibo tutta veneziana che ha iniziato la sua attività durante il lockdown.

Il cinema drive-in sembra essere quello che mette d’accordo gli amanti della pellicola con il distanziamento sociale richiesto dal post-covid. Ma i drive-in stavano prendendo piede in terraferma, lasciando a bocca asciutta gli abitanti di Venezia. Barch-in è la risposta ideale per fare vedere che Venezia, bollata come città morta durante il lockdown, è invece più viva che mai.




There are no comments

Add yours

Translate »