treno-arti-civiltà

Se il treno diventa museo

Spesso scegliere il treno come mezzo di trasporto rende il viaggio ancora più piacevole, permettendoci di ammirare dal nostro finestrino paesaggi inaspettati che ignoravamo. Ci permette di vivere le ore di transito in maniera del tutto suggestiva.

Proprio per rendere il viaggio in treno ancora più affascinante, la rete ferroviaria francese ha ideato un progetto geniale, in collaborazione con la RER. La Francia, con i suoi grandi musei, ha pensato infatti di condividere le sue opere nelle carrozze di un treno, trasformandole in dei veri e propri luoghi d’arte. Per la precisione si tratta di un treno della linea SNCF, linea francese che collega la Francia con l’Italia. Il treno a tema non è del tutto una novità per i francesi. Infatti i passeggeri hanno già avuto la possibilità di rivivere a bordo le atmosfere della reggia di Versailles, di ammirare le opere del Musée d’Orsay e di celebrare i 120 anni del cinema. Ora, per tutta l’estate si parlerà del Treno delle Arti e delle Civiltà e i vagoni, con oltre 400 opere da ammirare, si travestono da Musée du Quai Branly-Jacques Chirac, offrendo ai viaggiatori un’esposizione itinerante dedicata alle arti e alle popolazioni dei cinque continenti. La linea attraversa 29 comuni e 4 dipartimenti e collega Milano e Torino a Parigi.

Quindi, perché non vivere un viaggio durante il viaggio? Per le prenotazioni, è possibile visitare il sito della compagnia.

 

 

 

 




There are no comments

Add yours