libreria-do-simao-lisbona

A Lisbona piccolo è bello (anche quando si tratta di libri)

Come fanno a starci 3000 libri in uno spazio di quattro metri quadrati? Chiedilo a Simao Carneiro, enologo e chimico portoghese con la passione per la lettura. La sua libreria, Livraria do Simao, semplicemente, è la più piccola libreria del mondo e si trva a Lisbona ma Simao non si cura dei primati.

Quello che gli importa è fare il mestiere che ama, il libraio, e riuscire a proporre libri di ogni genere, comprese molte guide turistiche, in varie lingue, nell’unico spazio che ha trovato a disposizione.

Se passi da Lisbona vallo a trovare in Escaleras de Sao Cristovao. Se dentro ci sono altri clienti ti tocca aspettare il tuo turno, perché nella micro-libreria ci sta solo una persona per volta. Ma una volta dentro la meraviglia avrà la meglio e ti verrà voglia di passarci le ore, con Simao e i suoi libri.

Simao, grande amante di Umberto Saba, aveva inizialmente chiamato la sua libreria ‘Trieste’, poi ha deciso che il suo nome era meglio per uno spazio cosí speciale.

L’altro grande amore di Simao è Fernando Pessoa, al quale è dedicato un intero scaffale. E vista l’eseguità degli spazi è una posizione di tutto rispetto.

 

 




There are no comments

Add yours